Il Daily KAIZEN™ nelle aziende di processo

Il Daily KAIZEN™ nelle aziende di processo

Nelle aziende di processo il costo di trasformazione è fortemente legato all'efficienza degli impianti e all'incidenza della manodopera. In questo contesto, per migliorare le performance industriali, è necessario aumentare la capacità di presidio degli operatori sulle linee, oltre che realizzare progetti focalizzati e fare investimenti in tecnologia.

Occorre raggiungere gli operatori diretti e creare dei miglioramenti sostenibili nel tempo. Ma come possiamo farlo?

Con il Daily KAIZEN™.

Un programma specifico di training sul campo dove il team leader è al centro e diventa il trainer interno che diffonde il programma a cascata a tutto il plant.

 

Il programma Daily KAIZEN™ è rivolto allo sviluppo dei team naturali, ovvero tutte le persone che compongono squadre e team di linea/reparto/turno/ufficio. Il risultato del programma Daily KAIZEN™ è lo sviluppo di team naturali capaci di migliorare e mantenere gli standard, gestire la produzione del turno, evidenziare le anomalie, risolvere i problemi, fare addestramento, creare standard efficaci e controllarne l’applicazione ed il mantenimento.

Diventano così degli High Performance Team.

Molto spesso le aziende impegnate nel miglioramento continuo si fermano dopo una prima fase di “low hanging fruit”, in cui il miglioramento arriva da pochi progetti focalizzati. Il Daily KAIZEN™ è lo strumento per accedere ad un nuovo livello di miglioramento del plant, capace di contribuire alla riduzione dei costi di trasformazione con costanza anno dopo anno.

Di solito la prima fase di introduzione del miglioramento continuo in azienda è realizzata con progetti “spot”  specifici, ad alto impatto, che coinvolgono dei team interfunzionali e degli esperti esterni su dei problemi focalizzati: si tratta dei Cantieri gemba Kaizen.

Anche noi per anni, introducendo KAIZEN™ in Italia, abbiamo preferito questi eventi rapidi, focalizzati al risultato, che con grande soddisfazione portano a dimezzare un set-up, a realizzare uno zero difetti su un difetto specifico.  

Li abbiamo definiti “Rambo Kaizen”. Sono utilissimi per cambiamenti breakthrough ma lo sono meno per la costruzione della leadership quotidiana e lo sviluppo della competenza di problem solving quotidiano neiTeam Naturali.

Questo modo di fare tuttavia non realizza tutto il potenziale del miglioramento continuo: dopo il cantiere spesso c’era il problema del mantenimento. “Ogni sistema lasciato a sé stesso inizia a degradare “ ci ricordava Masaaki Imai nella famosa immagine del miglioramento a “gradini” .

  

 

 

E come spesso accade la risposta era già visibile:  KAIZEN™ vuol dire organizzarsi per coinvolgere tutte le persone, in ogni area dell’impresa e ogni giorno, nel miglioramento del proprio lavoro. I risultati seguiranno.

Il Daily KAIZEN™ è lo strumento per gestire il miglioramento coinvolgendo un ampio numero di persone in modo organizzato ed efficace, migliorando così il teamwork e la capacità di leadership dei responsabili.

  

Il modello Daily KAIZEN™

 

 

Il mantenimento e il miglioramento degli standard di lavoro è un’attività quotidiana svolta da team formati da persone naturalmente più coinvolte in ogni area, per creare e rinforzare la cultura dell’eccellenza. Le principali attività sono:

  1. Mantenere gli standard;
  2. Problem solving rapido per assicurare la qualità e la performance;
  3. Migliorare gli standard;
  4. Monitoraggio e condivisione delle performance dell’area per avviare efficaci attività di miglioramento.

 
Queste buone abitudini creano la possibilità di migliorare ogni giorno i risultati aziendali e contribuiscono a creare un ambiente positivo, creativo e votato all’azione rapida. I principali benefici riscontrati in anni di esperienza sono:

  1. Allineamento di tutte le persone agli obiettivi aziendali;
  2. Miglioramento della comunicazione;
  3. Creazione di un meccanismo per risolvere rapidamente i problemi;
  4. Senso di responsabilità verso il mantenimento degli standard in ogni ambito dell’organizzzione;
  5. Diminuzione degli imprevisti e rapida soluzione dei problemi;
  6. Creazione della cultura del miglioramento (da “qui non cambierà mai nulla” a “sono riuscito a migliorare una cosa e ne migliorerò altre”).

  

Team Naturali e Team Leader

 

I Team Naturali sono formati da persone che ogni giorno si incontrano e lavorano assieme, nello stesso ufficio, reparto, linea, processo. Normalmente sono organizzati con i Team Leader e gli Operatori. Il loro contributo al miglioramento può valere dal 2% al 5% all'anno. Per raccoglierlo è necessario creare l'ambiente e le competenze adatte al miglioramento quotidiano con il Daily Kaizen.

 

 

È fondamentale il ruolo dei team leader che devono essere allenati alla gestione dei team, seguendo il  programma DK su 4 livelli (normalmente ogni 1-2 mesi si passa al livello successivo).

 

"Raggiungere un risultato senza far esperienza di ciò che si sta facendo è una perdita per la persona e per l'azienda".

 

La regola del 70-20-10 applicata in Toyota consente di portare l'apprendimento continuo nel lavoro quotidiano:

  1. 70% lavoro
  2. 20% feedback dei capi
  3. 10% studio e apprendimento

  

"Non c'è spazio per capi che non sanno come fare il miglioramento continuo nel loro reparto o che lo mettono in contrapposizione con la produzione..." (imprenditore)

 
In questo caso il Daily KAIZEN™ consente di sviluppare capi e team allineati alle esigenze dei mercati.

 

 

 

Train the Trainer a cascata

Coinvolgendo un numero grande di persone è necessario dare una struttura al programma di sviluppo dei Team Naturali in modo da coprire rapidamente tutta la popolazione aziendale e veicolando il messaggio attraverso la stessa linea di riporto e leadership che gestisce il quotidiano.

  

 

Operator driven reliability

  

 

La attivazione dei Team Naturali è da sempre una caratteristica del miglioramento continuo: “one million microsteps” per contribuire al miglioramento del lavoro delle persone e di conseguenza al miglioramento delle performance.

 Un processo continuo che vale il 2% al 5% di efficienza all’anno (in termini di Rendimento Globale Impianti / OEE). La foto sopra ci ricorda un programma KAIZEN™ teso ad aumentare la efficienza dei Plant storici della BU Industriale SKF (caratterizzata in quegli anni da uno spostamento di domanda e investimenti su prodotti innovativi ) . Il nome fu scelto per indicare chiaramente l’obiettivo (recuperare la parte dell’efficienza legata alla reliability degli impianti) ed il come raggiungerlo: con un processo guidato dagli operatori. Ricordiamo che una delle prime attività fu quella di mettere una lavagna a fogli mobili sulla linea (i famosi “canali” di flusso) e programmare un intero turno di osservazione per ciascun senior manager in linea. Ci fu chi passò il terzo turno in linea dalle 22:00 alle 6:00. I fogli si riempirono velocemente di problemi, spesso piccoli ma con grande impatto sul lavoro degli operatori e sulla efficienza. Ma soprattutto si rese evidente il ruolo essenziale di supporto e “Quick response” del senior management.

 

Daily KAIZEN™ in Mevis

Up and deep

L’Italia dei campioni nascosti che lavorano bene e lavorano duro lontano dai riflettori. Tra le caratteristiche gia’ piu’ volte riconosciute come

  1. Qualità,
  2. Propensione all’Export,
  3. Innovazione,
  4. Basso indebitamento.

 

se ne aggiunge sempre una che testimonia il raggiungimento di un nuovo livello di miglioramento continuo: Up and Deep.

Up= crescita, visione, risultati, futuro

È arrivato il closing nel 2020 per il nuovo gruppo che unisce le società #Mevis ed #Euromeccanica. Nasce una realtà industriale con un fatturato di 140 milioni, un ebitda al 15% e 800 collaboratori

Deep= cura e sviluppo delle persone, cura dei dettagli, cura del miglioramento dei processi decisionali

All'assemblea 2019 si alzava la asticella del miglioramento continuo con una bella metafora tra il cubo di rubik ed i problemi quotidiani presentata da Paolo Trevisan e Federico Visentin. Tanta energia per Un cambio di paradigma che coinvolge 150 persone in 22 team naturali.

 

  

L’energia viene dal basso: la clessidra KAIZEN™

 

 

Smart Daily KAIZEN™

In presenza di team remoti il daily KAIZEN™ puo’ evolvere utilizzando gli strumenti digitali a supporto della comunicazione e del tracciamento delle azioni PDCA. La nostra espeirenza dimostra che il livello DK0 del team di linea/turno vada fatto di persona mentre la escalation dei problemi e dei PDCA possa essere fatta in remoto (livelli DK1-DK2).

 

 

 

 

 

 

 

Recent Posts

Remazel Engineering: Innovazione e miglioramento continuo
KAIZEN™ flow in ambito manifatturiero
KAIZEN™ flow nei servizi
 
arrow up