Kaizen Institute - Storie di Successo

Fashion - Abbigliamento e calzature

Nuovo Layout a flusso e ramp-up accelerato con Training Within Industries

Profilo del cliente

Marchio leader delle calzature, la Geox di Montebelluna (Treviso) ha acquisito fama mondiale grazie alla «scarpa che respira». Un’azienda abituata ad innovare, dove con la crisi è aumentata la consapevolezza che il miglioramento continuo deve diventare uno sforzo permanente. Il successo straordinario ottenuto sin dalle fasi iniziali è dovuto alle caratteristiche tecnologiche delle calzature e dell’abbigliamento che sfruttano una tecnologia protetta da oltre 60 diversi brevetti per invenzione. Geox è leader in Italia nel proprio segmento e risulta essere uno dei marchi leader a livello mondiale nell’"International Lifestyle Casual Footwear Market".

Geox spa

Progetto

Nel 2014 Geox decide di creare un Plant Europeo per la produzione  di scarpe soprattutto per il ripristino in stagione dei punti vendita DOS Europei. La sede e' stata localizzata nella area di Vranje in Serbia.

Il progetto del layout ha raccolto le esigenze di velocità e flusso arrivando ad un layout con linee Mix Free capaci di fare tutto. Il progetto originario prevedeva anche il collegamento a flusso con la nascente conceria del distretto di Vranje.

Il progetto di avviamento dello stabilimento porta con sé la necessità di addestrare le nuove maestranze per un totale di circa 1000 persone. Viene intrapreso un percorso TWI (Training Within Industry) volto alla definizione dei migliori standard di lavoro ed all’insegnamento di questi così da garantire il massimo della qualità e della produttività. Vengono preparati 4 Trainers certificati con i quali si definiscono anche le caratteristiche che devono avere nel ruolo di supervisori (Job Relations).

La "Writing Cell"

Per mettere a punto gli standard di lavoro e di qualità di ogni postazione nel ramp-up della linea eè stato utilizzato il concept della "Writing Cell" :


Il Nostro approccio

Per quanto riguarda lo stabilimento di Vranie, il cantiere KAIZEN™ si è diviso in tre fasi:

  • Qualità A MONTE: far sì che tutto il processo produttivo sia guidato dal mantenimento di un'elevata qualità del prodotto attraverso la condivisione dei punti di qualità e i controlli.
  • QUALITA' IN PRODUZIONE: attraverso la creazione di standard visivi, visual management, regolamento del flusso, presenza di istruzioni operative in linea e un training efficace volto all'insegnare a fare bene (io faccio tu osservi, io faccio tu descrivi, tu fai io correggo, tu fai in autonomia)
  • ORGANIZZAZIONE E MIGLIORAMENTO: attraverso i meeting giornalieri del mattino in cui vengono individuate le problematiche e aperte azioni per risolverle e la creazione di miglioramenti ogni giorno

Risultati principali

I risultati sono ottimi a livello di performance raggiunte e tempi per conseguire i risultati.

Nella fase di ramp up sono state addestrate 140 persone appartenenti a tre reparti diversi da sviluppare come trainer interni.

arrow up