Kaizen Institute - Storie di Successo

Meccanica - Produzione di rettificatrici per cilindri di laminazione

Daily KAIZEN™, Flow Management

Pomini Tenova Srl

Profilo del cliente

La Pomini Tenova  di Castellanza (Varese), opera nel campo della progettazione, costruzione, vendita e assistenza di rettificatrici per cilindri di laminazione. Oggi è leader mondiale del suo comparto, con una quota di mercato che sfiora il 60%. Nel plant di Castellanza lavorano 230 persone e il fatturato è intorno agli 80 milioni di euro.

Pomini Tenova Srl

Progetto

Guardare ancora un po’ più avanti, non smettere mai di migliorare, nemmeno quando si è già i migliori, costruire il cambiamento passo dopo passo.  È questa la sfida di Pimini Tenova. Negli anni 2000 ha dovuto fare i conti con l’esplosione del mercato cinese che aveva iniziato ad investire pesantemente nel settore dell’acciaio.  In quegli anni l’azienda produceva circa 20/22 macchine all’anno mentre l’esplosione del mercato imponeva di raggiungere una produzione che andasse oltre le 50. KAIZEN™ ha fornito un punto di vista nuovo, metodi e un’impostazione chiara. Nel 2008 l’azienda è riuscita a chiudere l’anno con 55 macchine consegnate vedendo crescere i ricavi da 34 a 112 milioni e mantenendo invariato il numero di dipendenti.

Kaizen Institute Italy Pomini Tenova Srl youtube

"Il percorso KAIZEN™ ci ha aperto porte di opportunità che prima non potevamo  nemmeno immaginare e quindi abbiamo inziato a sognare a colori, dandoci degli obiettivi molto ambiziosi"


Mauro Medici - Ex CEO di Pomini Tenova

Il Nostro approccio

Ma il miglioramento non si ferma qui e coinvolge anche le distanze percorse dai componenti per la costruzione di una macchina tipo, arrivando quasi a dimezzarli e a risparmiare 18 km. Si è lavorato anche sugli aspetti logistici in un percorso à rebours che dal cantiere risale fino agli uffici di produzione. Insieme ai tecnici che provvedono al montaggio dei macchinari negli impianti del cliente, sono state stabilite le modalità di composizione delle casse. Con i tecnici delle spedizioni e con il reparto di verniciatura è stata definita la sequenza con la quale i pezzi finiti dovevano arrivare all’imballaggio e come dovevano essere assemblate le macchine. Un percorso a ritroso che ha snellito e reso più efficiente l’intero processo. Un chiaro esempio di Kintsugi, nel quale i diversi pezzi del processo produttivo vengono fusi tra loro, realizzando un unicum solido, funzionale e prezioso.

In parallelo Pomini ha incoraggiato un approccio partecipativo al miglioramento in azienda raccogliendo suggerimenti e implementandone circa 600. Un Daily KAIZEN™ grazie al quale ogni giorno viene mosso un passo in avanti. È stato creato un vero “Spirito Pomini” capace di far sentire tutti i dipendenti parte della stessa squadra. È la piramide rovesciata che mette al primo posto il Gemba.

Grazie a questi percorsi le vendite sono cresciute ogni anno del 30/40% e sono stati occupati quegli spazi/opportunità non utilizzati.

arrow up